come-ordinare2
 
 
icona vai_prodotti

MilleGPG è un nuovo strumento di lavoro per il Medico di Medicina Generale, prodotto da Genomedics S.r.l., si integra totalmente con la cartella clinica Millewin e permette, anche al Medico meno esperto e con minori attitudini informatiche, di valutare (e quindi controllare) i processi di cura nel loro complesso. Consente inoltre, facendo “perno” sull’analisi degli indicatori, di comprendere le criticità di cura e di predisporre “correzioni” mirate con l’obiettivo di migliorare le performance e quindi la sicurezza e la qualità delle cure offerte ai propri pazienti.

Il software rappresenta un sistema di gestione completo per il medico di medicina generale con una ampia gamma di funzioni di controllo e di risorse per lo sviluppo professionale; un efficace contributo per raggiungere importanti obiettivi:

  • VALUTARE l’appropriatezza degli interventi
  • IDENTIFICARE le criticità gestionali di presa in carico degli assistiti
  • COLMARE eventuali lacune a livello formativo
  • AGGIORNARSI su specifici argomenti contestuali alla pratica clinica
  • MONITORARE  gli indicatori economici per ridurre l’impatto e lo spreco di risorse
  • MIGLIORARE  gli esiti in termini di obiettivi di salute raggiunti
  • DEFINIRE  in autonomia indicatori e progetti personali di Ricerca e Audit

icona vai_prodotti gpgnetwork

Evoluto e innovativo servizio di Rete dedicato agli utilizzatori di MilleGPG, consente l’attuazione del Governo Clinico consentendo la condivisione delle valutazioni e dei risultati personali nel gruppo di appartenenza e/o con il Distretto/Azienda. Nello specifico sono abilitate le seguenti funzionalità:

  • Consentire ai MMG di applicare PDTA e Patti Aziendali per l’assistenza ai malati cronici (e acuti) sulla base di LL.GG. Nazionali o Locali, valutando il livello di scostamento dei propri indicatori di performance rispetto agli standard definiti e implementati localmente.
  • Ove assegnato un budget di spesa, fornire, al Gruppo di MMG/AFT/Distretto, lo strumento per valutare la quantità e l’appropriatezza delle prestazioni erogate e possibilmente metterle in relazione con i risultati clinici ottenuti
  • Abilitare il Coordinatore della AFT/UCP alla verifica del livello di adesione del gruppo ai percorsi diagnostici e alle LL.GG. definite, l’appropriatezza diagnostica-terapeutica, il raggiungimento degli obiettivi definiti con l’Azienda/Regione e magari con un’occhiata ai costi di gestione prodotti dal gruppo stesso.